Esplora contenuti correlati

Presentazione delle dichiarazioni di spesa pubblicitaria all'AGCOM

Con riferimento agli adempimenti previsti dall’art. 41 del decreto legislativo del 31 luglio 2005 n.177 (Testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici),  si fa presente che  l'invio dei dati  relativi alle spese effettuate per la comunicazione istituzionale sui mezzi di comunicazione di massa da parte di amministrazioni pubbliche o enti pubblici anche economici, compresi i Dipartimenti della Presidenza del Consiglio dei Ministri, deve essere effettuato all’ Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, come indicato dalla delibera n. 59/17/CONS dell'8 febbraio 2017 dell’AGCOM, dal 1° al 30 settembre di ciascun anno.

La trasmissione dei dati di spesa deve essere effettuata in modalità elettronica, attraverso moduli presenti nella pagina web che sono resi disponibili sul sito dell'Autorità.

Si precisa che, senza la preventiva riapertura del sistema telematico al di fuori del periodo menzionato, non è possibile inoltrare alcuna comunicazione all'Autorità e che i dati eventualmente trasmessi, anche a mezzo PEC, sono ritenuti irricevibili.

I Dipartimenti della Presidenza del Consiglio dei Ministri devono provvedere a tale comunicazione, anche se negativa, autonomamente e ne devono dare notizia al Dipartimento per l’informazione e l’editoria. 

Normativa

Per saperne di più consultare la normativa:

Per maggiori informazioni

Servizio per la comunicazione istituzionale

Torna all'inizio del contenuto