Esplora contenuti correlati

Riduzioni tariffarie telefoniche alle imprese radiofoniche e televisive locali

Il Dipartimento svolge attività di sostegno indiretto alle imprese radiofoniche e televisive attraverso il riconoscimento dei requisiti per l’accesso alle riduzioni tariffarie telefoniche previste dall'art. 28 della legge 5 agosto 1981, n. 416.

Chi può accedere alle agevolazioni

I destinatari delle agevolazioni sono le imprese radiofoniche nazionali e locali e le imprese televisive locali che abbiano registrato la testata televisiva presso il competente tribunale e che svolgono attività di informazione.

Cosa occorre

Requisiti

Di seguito si riportano i requisiti per l'accesso alle riduzioni tariffarie telefoniche

  • testata registrata presso il competente tribunale;
  • concessione o altro titolo abilitativo;
  • iscrizione al Registro degli Operatori di comunicazione
  • trasmissioni di propri programmi informativi:
    • nel caso di imprese radiofoniche, di almeno il 15% per quelle a carattere locale ovvero di almeno il 25% per quelle a carattere nazionale o locale dalle ore 7.00 alle ore 20.00;
    • nel caso di imprese televisive locali, di almeno 60 minuti al giorno dalle ore 7.00 alle ore 23.00;
  • regolarità contributivo-previdenziale per l’anno di rifermento dei contributi, conseguita entro il 30 settembre dell’anno successivo;
  • per le imprese radiofoniche titolari di concessione a carattere commerciale, è necessario avere alle proprie dipendenze almeno 2 lavoratori.

Modulistica

Per le imprese radiofoniche:

  • Preavviso di domanda;
  • Domanda;
  • Allegato 1: dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà inerente i dati dell’emittente;
  • Allegato 2: dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà inerente il palinsesto dei programmi;
  • Allegato 3: dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà inerente le utenze telefoniche.

Per le imprese televisive locali:

  • Preavviso di domanda;
  • Domanda;
  • Allegato 1: dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà inerente i dati dell’emittente;
  • Allegato 2: dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà inerente il palinsesto dei programmi;
  • Allegato 3: dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà inerente le utenze telefoniche.

Normativa

Radio

Tv Locali

Per maggiori informazioni

Servizio per il sostegno alle emittenti radio televisive e agli investimenti

Torna all'inizio del contenuto