Esplora contenuti correlati

ISTAT - Il nuovo Censimento permanente delle imprese

23 maggio 2019

Lo spot televisivo

Lo spot radio

Da maggio a settembre 2019, l’Istat promuove una campagna di comunicazione per annunciare il nuovo Censimento permanente delle imprese che, per la prima volta, si svolge con cadenza triennale e non più decennale e che a differenza di quello tradizionale, non coinvolge più tutte, ma solo un campione di circa 280.000 imprese.

Per spiegare questa importante innovazione, in un’ottica di trasparenza e condivisione,  per sollecitare la più ampia partecipazione, l’Istat ha messo in campo una campagna di impatto informativo e valoriale, che interpreta i cambiamenti in atto nel sistema produttivo del Paese, attraverso una doppia lettura del concetto di “campioni”: statistici e di intraprendenza, per spiegare l’utilità e il vantaggio dei risultati dell’operazione censuaria per la propria attività.

Obiettivi

L’obiettivo della campagna è far conoscere il Censimento permanente a tutte le imprese, per far comprendere il valore della produzione statistica fornita dall’ Istat e fondata sulla varietà e pluralità delle informazioni, utili alle aziende per definire scelte di business, per conoscere le caratteristiche dei mercati di riferimento e per raggiungere l’obiettivo comune di un’Italia “più competitiva e sostenibile”. La campagna, quindi, vuole favorire la corretta percezione dell’importanza del Censimento permanente oltre che incentivare la compilazione del questionario online da parte delle 280.000 imprese campione.

Target

I destinatari della campagna sono tutte le imprese e in particolare quelle “campione”,  i manager d’azienda, le associazioni di categoria e gli opinion leader rappresentanti delle differenti realtà.

Contenuto dei messaggi

I messaggi invitano le imprese campione alla compilazione on line del questionario sia per garantire informazioni continue e tempestive che per  rispettare un obbligo di legge. Il claim della campagna è “L’Italia ha bisogno di campioni per essere più competitiva e sostenibile”, accompagnato da una call to action: “Se ne fai parte, fai la tua parte”.

Strumenti e mezzi

La campagna  è in programmazione sulle reti Rai (spot tv e radio) e prevede la diffusione sui mezzi tradizionali (radio, stampa)  e sui canali digitali e i social media.

Tutti i contenuti sono pubblicati sul sito dedicato www.censimentigiornodopogiorno.it e su www.istat.it

Fonte: Istat

Campagna , Istat , censimento imprese
Torna all'inizio del contenuto