Esplora contenuti correlati

#RispettaLeDifferenze

22 febbraio 2018

Lo spot video

Il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca ha realizzato il Piano nazionale per l’educazione al rispetto che è stato diffuso nelle scuole di ogni ordine e grado.
Il Piano è ispirato ai principi espressi dall'articolo 3 della Costituzione e mette al centro, fra l’altro, la prevenzione della violenza di genere e di ogni forma di discriminazione, il contrasto del bullismo, del cyberbullismo e del linguaggio dell’odio, la promozione della cultura del rispetto.
Nell'ambito del piano sono stati realizzati due documenti operativi per le scuole: le Linee Guida Nazionali previste dall’articolo 1, comma 16, della legge 107 del 2015 e le Linee di orientamento per la prevenzione e il contrasto del cyberbullismo previste dalla legge, di recente approvata in Parlamento, per il contrasto di questo fenomeno (art. 4, legge 71 del 2017).
In tale ambito è stata lanciata la campagna di sensibilizzazione “#RispettaLeDifferenze” che, partendo dall’articolo 3 della Costituzione, vuole affermare con forza che tutte le cittadine e tutti i cittadini, tutte le studentesse e tutti gli studenti sono eguali, senza distinzioni.

Obiettivi

Il Piano nazionale per l’educazione al rispetto rappresenta l’avvio di un percorso di sensibilizzazione attiva e trasversale in continua crescita e sviluppo con la collaborazione di tutto il mondo della scuola. La campagna mira quindi a sensibilizzare i cittadini sulle tematiche del piano nazionale per  l’educazione al rispetto, in linea con l’art. 3 della Costituzione.

Target

L’iniziativa di comunicazione si rivolge a tutti i cittadini/e e agli studenti che frequentano le scuole di ogni ordine e grado.

Contenuto del messaggio

Lo spot televisivo realizzato in girato ha come protagonisti studenti e studentesse che recitano quanto sancito dall’art. 3 della Costituzione che afferma come “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”.La scuola ha il compito di rimuovere tutti gli ostacoli. L’uguaglianza è un principio della Costituzione e a scuola si inizia a praticarla.

Strumenti e mezzi

Lo spot televisivo è stato programmato sulle reti generaliste RAI e sul canale tematico Rainews nei mesi di gennaio e febbraio 2018. La campagna è stata inoltre diffusa sui social.

Fonte: Dipartimento per l’informazione e l’editoria e Ministero dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca

Per saperne di più

RispettaLeDifferenze , campagna
Torna all'inizio del contenuto