Esplora contenuti correlati

Festa della Musica - 21 giugno 2016

16 giugno 2016

Lo spot video

Lo spot radiofonico

Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo con il contributo della SIAE e in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Ministero della Difesa, il Ministero della Giustizia, il Ministero della Salute, l’Anci, la Conferenza delle Regioni, promuove, insieme all’AIPFM, la Festa della Musica del 21 giugno. Coinvolti enti locali, associazioni del settore, realtà del territorio per permettere a solisti, cori, orchestre, gruppi e bande musicali, artisti italiani, stranieri e nuovi italiani di esibirsi in oltre cento città aderenti. Piazze, strade, musei, parchi archeologici, case circondariali, consolati, ambasciate e ospedali diventeranno il palcoscenico naturale per tutti i musicisti che decideranno di partecipare a questo evento europeo, di cui la Rai è Main Media Partner e Rai Radio3 Media Partner. Ad anticipare l’iniziativa, il 18 giugno a Mantova, la Capitale Italiana della Cultura per il 2016, si terrà l’evento ‘1000 giovani per la Festa della Musica’.

Obiettivi

Gli spot televisivi e radiofonici mirano a promuovere la conoscenza dell’iniziativa, in modo tale che gli amministratori locali dei Comuni italiani siano stimolati a favorire la partecipazione della propria città, i professionisti della musica siano incoraggiati ad iscriversi per esibirsi e tutti i cittadini possano usufruire della straordinaria possibilità di assistere gratuitamente a spettacoli e concerti nella propria città.

Target

I destinatari della campagna sono tutti i cittadini, di qualsiasi fascia di età, gli amministratori locali dei comuni italiani e i musicisti professionisti.

Contenuto dei messaggi

Lo spot, realizzato in computer grafica dal Centro Sperimentale di Cinematografia, prevede un viaggio ‘animato’ nelle più note città italiane con lo sfondo della celeberrima Ouverture del Barbiere di Siviglia, declinata nei generi musicali più diversi. Lo speaker concentra in una frase il senso della Festa, invitando alla partecipazione e rimandando al sito web dedicato. Il claim è “In piazza è tutta un’altra musica”.

Strumenti e mezzi 

Gli spot televisivi e radiofonici dell’iniziativa andranno in onda sulle reti televisive e radiofoniche RAI a partire dal 9 giugno. La campagna, inoltre, sarà diffusa via web e viralizzata sui social.

Fonte: Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo

campagna , festa , musica
Torna all'inizio del contenuto