Esplora contenuti correlati

Contro la tratta di esseri umani

30 ottobre 2017

Lo spot televisivo

Nel Febbraio 2016  il governo italiano ha adottato il primo Piano nazionale contro la tratta e il grave sfruttamento degli esseri umani e ha raddoppiato i fondi per contrastare la tratta degli esseri umani: fino al 2015 gli stanziamenti erano stati di circa 8 milioni di euro l’anno, mentre nel 2016 stati resi disponibili circa 15 milioni di euro per 18 progetti della durata di 15 mesi, fino ad arrivare a a 22,5 milioni di euro stanziati nel 2017 per 21 progetti.

La tratta di esseri umani costituisce un gravissimo reato: la mercificazione della persona umana e la sopraffazione della sua dignità e dei suoi diritti fondamentali. Opporsi al fenomeno della tratta quindi non può che orientarsi alla tutela dei diritti umani delle vittime, qualunque sia l’intenzione dei trafficanti. Fronteggiare la tratta di esseri umani vuol dire mettere in campo incisive strategie interconnesse di prevenzione, tutela e contrasto di livello nazionale e transnazionale.

Fino ad oggi in Italia sono state liberate oltre 25 mila persone vittime di tratta. Un gravissimo fenomeno che – secondo le stime dell’Organizzazione internazionale della Lavoro – solo nei paesi dell’Unione europea riguarda oltre un milione di donne, uomini e bambini sfruttati sessualmente, schiavi del lavoro o costretti all’accattonaggio.

Obiettivi

L’iniziativa di comunicazione si pone l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica contro la tratta degli esseri umani ma anche di promuovere il numero verde nazionale Antitratta 800 290290.

Target

La campagna si rivolge a tutta l’opinione pubblica e in particolare alle vittime della tratta.

Contenuto del messaggio

Lo spot televisivo è stato realizzato per sensibilizzare la collettività sul traffico degli esseri umani e sul loro sfruttamento e per far conoscere e promuovere il numero verde nazionale antitratta 800290290, operativo 24 ore su 24, gratuito e anonimo che consente di entrare in contatto con personale specializzato multilingue. Il personale fornisce informazioni dettagliate sulla legislazione e sui servizi garantiti alle persone trafficate/sfruttate in Italia e, su richiesta, indirizza queste ultime verso i servizi socio-assistenziali.

Strumenti e mezzi

In considerazione dell’avvio delle attività di attuazione del Primo piano nazionale è stata realizzata una apposita campagna di sensibilizzazione con la realizzazione di uno spot televisivo programmato sulle reti RAI a partire dal 18 ottobre, Giornata europea contro la tratta degli esseri umani e il grave sfruttamento.

Fonte: Dipartimento per le Pari Opportunità e  Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria

campagna , tratta , esseri umani
Torna all'inizio del contenuto