Stati Generali dell'Informazione e dell'Editoria: dal 28 maggio al 4 luglio incontri pubblici con operatori e categorie del settore

29 aprile 2019

Da martedì 28 maggio a giovedì 4 luglio gli Stati Generali dell'Informazione e dell'Editoria proseguiranno con la seconda fase del loro percorso di consultazione, con incontri, tavoli di lavoro e dibattiti pubblici aperti ad operatori e categorie del settore che si svilupperanno nell'arco di un mese.

Ogni sessione sarà dedicata all'approfondimento di un tema particolare, relativo ad una specifica categoria, e consentirà a professionisti ed operatori di illustrare e condividere personalmente le proprie idee e proposte a beneficio del pubblico dibattito.

"La seconda fase degli Stati Generali - dichiara il Sottosegretario all'Informazione e all'Editoria Vito Crimi - è di fatto un confronto libero, aperto e senza filtri fra gli attori che operano all'interno della filiera, i quali potranno intervenire in prima persona per presentare le proprie proposte e condividere valutazioni di merito. Auspico che le polemiche vengano evitate, per lasciare spazio agli intenti propositivi e costruttivi di cui adesso abbiamo bisogno. La mia speranza è quella di superare i pregiudizi e collezionare elementi reali e concreti che ci consentano di pervenire in breve tempo alla più efficace riforma del settore possibile". 

Gli incontri si terranno a Roma, in orario mattutino, nelle sale Polifunzionale e Monumentale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, nonché presso la nuova Aula dei Gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati.  

Il calendario è indicativamente così definito:

  • Martedì 28 maggio 2019, ore 9: "Quali sfide per le agenzie di informazione", Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri (programma, registrazione);
  • Giovedì 30 maggio, Sala Polifunzionale - Presidenza del Consiglio dei Ministri: distributori e associazioni di edicolanti;
  • Martedì 4 giugno, Sala Polifunzionale - Presidenza del Consiglio dei Ministri: nuove categorie professionali;
  • Giovedì 6 giugno, Sala Polifunzionale - Presidenza del Consiglio dei Ministri: direttori TG e radio;
  • Martedì 11 giugno, Sala Monumentale - Presidenza del Consiglio dei Ministri: intermediari per la raccolta pubblicitaria;
  • Giovedì 13 giugno, Sala Monumentale - Presidenza del Consiglio dei Ministri: sindacati di categoria;
  • Martedì 18 giugno, Sala Monumentale - Presidenza del Consiglio dei Ministri: AGCOM - Co.re.com;
  • Giovedì 20 giugno, Sala Polifunzionale - Presidenza del Consiglio dei Ministri: editori;
  • Giovedì 27 giugno, Sala Polifunzionale - Presidenza del Consiglio dei Ministri: direttori giornali;
  • Martedì 2 luglio, Sala Polifunzionale - Presidenza del Consiglio dei Ministri: stampa online;
  • Giovedì 4 luglio, Nuova Aula dei Gruppi parlamentari - Camera dei Deputati: giornalisti.

Prossimamente saranno pubblicati maggiori dettagli al riguardo degli eventi in programma, per ognuno dei quali sarà poi possibile procedere con l'accredito online. Tutti gli eventi saranno trasmessi in diretta streaming.

#StatiGeneraliEditoria
Torna all'inizio del contenuto