Esplora contenuti correlati

Sicurezza Stradale 2015

11 giugno 2015

Lo spot video

Presentazione

Lo spot di comunicazione istituzionale sulla sicurezza stradale firmato con il claim “Sulla Buona strada” del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, è incentrato sui fattori di rischio legati alla guida in stato di ebbrezza, rafforzato dal call to action “Se hai bevuto non guidare!”. 
Lo spot si articola nella presentazione del protagonista e nel racconto delle ultime ventiquattrore che hanno preceduto l’incidente stradale. La modalità di narrazione delle ore che precedono l’incidente ha il duplice obbiettivo di creare da un lato identificazione con il protagonista e dall’altro la messa in scena di comportamenti rischiosi comuni a molti giovani conducenti e che sono alla base di moltissimi incidenti stradali gravi o addirittura mortali.

Obiettivi

Lo spot televisivo e radiofonico mira a evidenziare i fattori di rischio legati alla guida in stato di ebbrezza.

Target

L’iniziativa di comunicazione si rivolge quest’anno con particolare attenzione agli adolescenti e ai giovani tra i 18 e i 25 anni.

Contenuto dei messaggi

Lo spot, realizzato in computer grafica, prevede una voce fuori campo che racconta le ultime ventiquattrore del protagonista. Il claim della campagna è: "Sulla Buona Strada", mentre la call to action è: "Se hai bevuto non guidare!".

Strumenti e mezzi

Lo spot andrà in onda esclusivamente sulle reti televisive e radiofoniche RAI a partire dal 14 giugno 2015 e verrà riprogrammato nel corso del periodo estivo.

A cura del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

campagna , sicurezza , strada
Torna all'inizio del contenuto