Esplora contenuti correlati

Italia Viaggia nella bellezza

14 settembre 2015

Lo spot video

Presentazione

L’Italia è il Belpaese, scrigno di preziosi tesori d’arte, cultura e paesaggio, celebri in tutto il mondo. Troppo spesso, però, questa immagine patinata di regno della bellezza viene associata solo ai pochi, grandi poli culturali d’eccellenza: Roma, Firenze, Venezia, le mete considerate irrinunciabili per qualsiasi viaggiatore, e che assorbono così la quasi totalità del flusso turistico nel nostro Paese. Ma l’Italia è molto di più: i gioielli d’arte, archeologia, natura, le tradizioni popolari, i teatri, i paesaggi mozzafiato, i centri storici intatti, sono infatti diffusi su tutto il territorio e creano una rete densa e sorprendente, un patrimonio poco conosciuto ma prezioso, che merita di essere visitato, valorizzato, amato. Nasce da qui “Italia | Viaggia nella bellezza”, campagna promozionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, pensata per celebrare la bellezza dell’Italia e la sua straordinaria offerta culturale, sensibilizzando i cittadini al tema della conoscenza, protezione e valorizzazione del nostro patrimonio. È stato così ideato, in occasione di EXPO 2015, uno spot promozionale, presentato in anteprima alla Conferenza Internazionale dei Ministri della Cultura, di fronte ai delegati di più di 80 paesi, ai rappresentanti dell’UNESCO e delle principali organizzazioni internazionali, invitati dal governo italiano per promuovere la protezione del patrimonio culturale mondiale a rischio a causa di catastrofi naturali o conflitti. Lo spot, che ha come sfondo il meraviglioso Palazzo Farnese di Caprarola, in provincia di Viterbo, è stato realizzato in collaborazione con la Direzione Generale Cinema e il Centro Sperimentale Cinematografia, con la regia di Alessandro D’Alatri e la straordinaria interpretazione di Giancarlo Giannini, grazie al supporto di tecnici audio, fono, montaggio e fotografia di riconosciuta fama internazionale.

Obiettivi

La campagna intende riavvicinare gli Italiani alla bellezza del proprio Paese, identificata non solo nei grandi luoghi della cultura, universalmente noti, ma con il sorprendente patrimonio culturale diffuso su tutto il territorio in scenari unici e inaspettati. Si mira così ad arricchire il bagaglio culturale degli Italiani e, al contempo, di stimolare il turismo interno, valorizzando anche aree che, nonostante offrano importanti attrattive, si trovano ai margini dei flussi turistici.

Target

Il destinatario della campagna è tutta la popolazione italiana: si tratta di un target trasversale, dai giovanissimi agli anziani.

Contenuto dei messaggi

Lo spot vede un raffinato Giancarlo Giannini, maître di sala, presentare compiaciuto, come fossero gustosi manicaretti, le straordinarie ricchezze dell’Italia, in un allettante e variegato menu: gli archivi e le biblioteche, l’arte, i siti archeologici, i beni storici e antropologici, il cinema, lo spettacolo dal vivo e quello circense, il patrimonio paesaggistico sono piatti prelibati, cibo per la mente che aspetta solo di deliziare i palati dei viaggiatori. Il cartello finale contiene il claim della campagna in cui si invita lo spettatore a viaggiare in Italia, attraverso la bellezza.

Strumenti e mezzi

Lo spot, prodotto in formati di diversa lunghezza, andrà in onda a partire da settembre sulle TV delle autostrade, degli aeroporti, degli autobus, delle metropolitane, delle grandi stazioni. Sarà inoltre trasmesso sulla RAI e apparirà sui siti internet dei principali quotidiani. Sul sito internet del Ministero sarà il cuore di una sezione dedicata alla promozione del patrimonio culturale diffuso, dove si potranno conoscere i luoghi della cultura, gli eventi e le iniziative previste e ricevere ogni mattina il buongiorno da un diverso angolo d’Italia, con i suoi piccoli e grandi tesori in attesa di essere svelati.

Fonte: Ministero dei beni, delle attività culturali e del turismo

campagna , viaggia , bellezza
Torna all'inizio del contenuto