Esplora contenuti correlati

1522 - Sblocca il coraggio - Campagna antiviolenza e antistalking

20 novembre 2017

Lo spot video della campagna, soggetto violenza
Lo spot video della campagna, soggetto stalking

Campagna di comunicazione realizzata dal DIE

La campagna contro la violenza e lo stalking si inserisce in una serie di iniziative promosse dal Dipartimento per le Pari Opportunità per la prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica. Il lancio della campagna è stata pianificato in occasione della Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne, indetta dall’Onu per il giorno 25 novembre. L’Italia, condannando ogni forma di violenza basata sul genere, con la legge n.77/2013 ha ratificato la convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne, inclusa anche la violenza domestica (nota come Convenzione di Istanbul) e ha già adottato due piani per la definizione di interventi da mettere in atto in materia di violenza.

Obiettivi

La campagna nasce con due obiettivi: uno di sensibilizzare le donne che subiscono violenza e stalking invitandole a riconoscere la condizione di violenza, e l’altro di promuovere il numero di pubblica utilità 1522. Il numero 1522, attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell'anno (anche con servizio multilingue), permette di entrare in contatto con una rete di operatori specializzati per ricevere supporto e informazioni sui servizi presenti sul territorio ed iniziare un percorso di uscita dalla violenza.

Target

La campagna è rivolta a tutte le donne, particolare a quelle che subiscono violenza e stalking. Il target primario della campagna sono le donne che da lungo tempo patiscono atti di violenza e stalking dentro e fuori le mura domestiche.

Contenuto del messaggio

Il focus del messaggio veicolato dalla campagna è il “valore del coraggio delle donne che denunciano”. Un coraggio che deve essere “sbloccato”, perché la richiesta di aiuto è sinonimo di forza e non di debolezza, traendo energia anche dall’aiuto che possono ricevere dal 1522.

Le storie delle due protagoniste degli spot - una 40enne e una 20enne - sono costruite allo scopo di aiutare le donne ad affrontare il tema e ad aprirsi, oltre che con le amicizie, anche con gli operatori specializzati del 1522 pronti ad ascoltare ed aiutare a individuare i servizi, disponibili sul territorio a cui rivolgersi. Perché la violenza ha tante parole, ma le uniche a cui bisogna realmente prestare attenzione sono quelle che le donne hanno da dire.

Strumenti e mezzi

Al fine di raggiungere efficacemente i diversi target, la campagna è stata diffusa sia attraverso i mezzi tradizionali (spot radio e tv, annunci stampa), sia attraverso il web e i social media, con l’apertura dei canali Facebook, Instagram e YouTube.

Fonte: Dipartimento per l’informazione e l’editoria e Dipartimento per le pari opportunità e 

campagna , violenza , donne , 1522
Torna all'inizio del contenuto