Esplora contenuti correlati

Sulla buona strada

1 febbraio 2011

Presentazione

Anche nel 2011 prosegue la campagna di comunicazione istituzionale sulla sicurezza stradale “Sulla Buona strada” del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Cristian De Sica, il figlio Brando, la Premiata Ditta e Cristiano Militello, per la fase conclusiva lasciano il testimone a Gigi Proietti, che attraverso uno dei suoi più famosi personaggi cinematografici, il “Mandrake” del film “Febbre da cavallo”, sottolinea, con garbo e ironia, l’importanza di allacciare le cinture di sicurezza, anche per i passeggeri che viaggiano sui sedili posteriori, perché, come già sottolineato da tutti gli altri testimonial: “QUANDO GUIDO IO NON SCHERZO.”

“Mandrake”, dunque, ci ha accompagnato nel corso del 2011, attraverso la carta stampata, le TV, le radio, il web e le affissioni.

Lo spot è stato anche presentato nel corso di eventi sportivi di forte richiamo, come le partite del 25^ turno del campionato di calcio 2010/2011 ed il torneo di rugby “Sei Nazioni”.

Un modo simpatico e d’impatto per richiamare l’attenzione dei cittadini sull’importanza di allacciarsi le cinture, perché è un: “Gesto maschio senza rischio”, come ammiccando sornione ci ricorda “Mandrake”.

Lo spot, televisivo e radiofonico, è stato pianificato sulle reti RAI a partire dal 2 febbraio per 3 settimane.

In occasione del periodo estivo è stato invece affidato alla radio, con uno spot musicale realizzato appositamente per la campagna sulla sicurezza stradale da un gruppo di giovani cantanti, il compito di invitare i cittadini ad un corretto comportamento alla guida e al rispetto delle regole del Codice della strada.

   

Diffusione

Link sul web

Ministero delle infrastrutture e dei trasporti

campagna , BuonaStrada
Torna all'inizio del contenuto