Esplora contenuti correlati

Campagna sulla vaccinazione influenzale

1 novembre 2009

Presentazione

Il Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali,  promuovono la seconda fase della campagna di comunicazione istituzionale sull’influenza A(H1N1) dedicata al tema della vaccinazione.
 
L’obiettivo della campagna è di fare chiarezza sulle modalità di vaccinazione anti-influenzale e di fornire utili consigli in merito alle categorie che potranno vaccinarsi.

La campagna prevede uno spot radiotelevisivo e una sua declinazione per la stampa. 
Testimonial della campagna è Topo Gigio: nelle vesti di medico, interrogato da una voce fuori campo, Topo Gigio illustra una locandina dove sono riportate le informazioni relative alla vaccinazione.

Le categorie indicate sono:

  • malati cronici, per i quali è prevista una doppia vaccinazione, sia  per l’influenza stagionale che  per l’influenza A;
  • persone oltre i 65 anni di età, categoria per la quale si suggerisce la vaccinazione solo contro l’influenza stagionale.
  •  giovani, compresi in una fascia di età tra i 6 mesi e i 27 anni, ai quali si consiglia di fare la vaccinazione contro l’influenza A ma dopo che siano stati vaccinati i malati cronici.

Anche in questa campagna viene ribadito il ruolo fondamentale svolto dal medico di famiglia come utile e necessario referente per il cittadino.
Il numero verde "1500", attivato dal Ministero della Salute, del Lavoro e delle Politiche sociali, e il sito internet www.ministerosalute.it,  rimandano ad  ulteriori informazioni.

Lo spot radiotelevisivo è in programmazione sulle reti RAI dal 13 novembre al 3 dicembre 2009.

Campagna novembre 2009

Diffusione

  • Spot video

Link sul web

vaccino , influenza , campagna
Torna all'inizio del contenuto