Esplora contenuti correlati

Aiuta l'Italia che aiuta

1 maggio 2011

Presentazione

La campagna di comunicazione realizzata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per l’Anno Europeo delle attività di volontariato che promuovono la cittadinanza attiva ha l’obiettivo di stimolare una grande partecipazione, dei giovani in particolare, e una capillare diffusione dell’impegno spontaneo, gratuito ed altruistico con cui ogni volontario può contribuire al progresso materiale e morale della società.

Il claim “Aiuta l’Italia che aiuta” riprende quello della campagna per il dono contro la solitudine e la povertà del 2010, in un percorso di continuità  nella promozione di comportamenti responsabili di partecipazione e di sostegno al volontariato.

Il tema del messaggio è il dono inteso come dono del proprio tempo, delle proprie energie e affetti caratteristico dell’agire dei volontari, ma può anche diventare sostegno economico per supportare e rendere più agevoli ed efficaci le attività di volontariato.
Il tema centrale della campagna è presente anche nel logo che evoca simbolicamente il gesto del dono attraverso le mani e le braccia che toccandosi formano un cuore al centro.

La campagna si svilupperà durante tutto il 2011 e sarà veicolata su tv, radio, stampa, affissioni e internet.
Lo spot televisivo e radiofonico sarà programmato sulle reti RAI nel mese di maggio 2011.

Il messaggio che il Ministero veicolerà nell’ambito delle iniziative dell’Anno Europeo girerà l’Italia anche grazie a un’azione di sensibilizzazione e, soprattutto, attraverso uno degli eventi sportivi e sociali più seguiti nel nostro Paese, il Giro d’Italia.

Giro d’Italia e Celebrazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia

Il Ministero ha scelto di promuovere la “Campagna per il dono e la promozione del volontariato” attraverso il Giro d’Italia con uno stand dedicato nei villaggi di arrivo di tutte le 21 tappe. Nello stand personalizzato saranno in distribuzione prodotti editoriali e gadgets motivazionali e, in particolare, saranno diffuse informazioni su come partecipare concretamente con il proprio dono ad iniziative di solidarietà e di volontariato.

Il Giro d’Italia, che attraverserà 17 regioni, è uno degli eventi scelti quest’anno per i festeggiamenti dei 150 anni dell’Unità nazionale e toccherà i luoghi geografici e storici più significativi dell’Unità nazionale.

Nelle tappe del Giro saranno realizzati dei micro-eventi per raccontare i percorsi storici e geografici del volontariato e, unitamente ai 150 anni dell’Unità d’Italia, saranno celebrati i 150 anni di vita del volontariato in Italia.

La caratteristica itinerante dell’evento e la festosa e massiva partecipazione popolare, ben si prestano a veicolare il messaggio della campagna legato alla solidarietà del volontariato.

Fonte: Ministero del Lavoro e delle politiche sociali

Diffusione

Link sul web

campagna , Anno europeo , volontariato
Torna all'inizio del contenuto