Esplora contenuti correlati

Agevolazioni pregresse alle imprese radio-televisive

Il Dipartimento svolge attività di liquidazione di importi relativi ad alcune agevolazioni per anni pregressi,  non più finanziate, a favore di imprese radiofoniche e televisive locali, nonché di enti gestori elettrici e satellitari.

Il Dipartimento per l'informazione e l'editoria ha riconosciuto fino all'anno 2008 agevolazioni alle imprese radiofoniche, ai sensi degli articoli 7 e 8 della legge 7 agosto 1990, n. 250, e alle imprese televisive, ai sensi dell’articolo 23, comma 3 della legge 6 agosto 1990, n. 223, consistenti nel rimborso di spese per abbonamento ai servizi delle agenzie di stampa e riduzioni tariffarie telefoniche, elettriche e satellitari.

Dal 2009 vengono riconosciuti esclusivamente i requisiti per l'accesso alle riduzioni tariffarie telefoniche.

Nel triennio 2007-2009, inoltre, sono stati erogati contributi diretti, ai sensi dell'articolo 3, comma 2-ter, della legge 7 agosto 1990, n. 250 ad imprese radiofoniche di minoranze linguistiche della regione Trentino Alto Adige.

La norma, infatti, prevedeva un contributo per tre anni alle imprese radiofoniche e televisive che trasmettessero in lingua francese, tedesca, ladina e slovena nelle regioni Valle d'Aosta, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige.

Infine, l'articolo 7, comma 13 della legge 3 maggio 2004, n. 112, ha previsto l’accesso alle provvidenze di cui all’articolo 11 della legge 25 febbraio 1987, n. 67, e successive modificazioni, agli articoli 4 e 8 della legge 7 agosto 1990, n. 250, e all’articolo 7 del decreto-legge 27 agosto 1993, n. 323, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 ottobre 1993, n. 422, anche per i canali tematici autorizzati alla diffusione via satellite, con esclusione di quelli ad accesso condizionato, che si impegnano a trasmettere programmi di informazione alle condizioni previste dall’articolo 7 del citato decreto-legge n. 323 del 1993, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 422 del 1993. Tali contributi sono stati erogati fino all'annualità 2009.

Per maggiori informazioni

Servizio per il sostegno alle emittenti radio televisive e agli investimenti

Torna all'inizio del contenuto