Esplora contenuti correlati

Elaborazioni e rappresentazioni dei dati del Dipartimento

Si riporta il totale dei contributi diretti erogati alla stampa e alle radio organo di partito e di interesse generale per le annualità dal 2006 al 2016.

Il grafico che segue rappresenta l’andamento delle risorse pubbliche destinate ai contributi diretti alla stampa, che hanno visto una costante contrazione per le annualità di contributo dal 2006 al 2012, una stabilizzazione per gli anni dal 2013 al 2015 e un incremento che continua per il 2016.

Il grafico a seguire, invece, raffigura le risorse pubbliche destinate ai contributi diretti alle radio politiche e/o organo di partito nel lungo periodo di annualità di contributo 2006-2016, compresi anche i contributi diretti alle radio di minoranze linguistiche della regione Trentino–Alto Adige, erogati per il solo triennio 2007-2009 ai sensi dell’articolo 3, comma 2-ter, della legge 7 agosto 1990, n. 250. Le risorse destinate a tali contributi hanno avuto un andamento crescente tra il 2006 e il 2007, anche in virtù dell’aumento dei soggetti percettori. Nel biennio 2007-2008 si è assistito ad una leggera flessione, a parità di soggetti interessati. Dall'annualità 2010 la flessione è stata costante e consistente, sia in termini di contributi erogati che di soggetti interessati. Nell'ultimo biennio si riscontra una lieve ripresa.

Di seguito si riporta la ripartizione dei contributi erogati alle imprese editrici di quotidiani e periodici per l'anno 2016.

Di seguito la ripartizione dei contributi alle imprese editrici di periodici diffusi all'estero per l'annualità di riferimento 2016.

Torna all'inizio del contenuto