Esplora contenuti correlati

Riordino del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti

Il d.lgs 15 maggio 2017, n. 67 di revisione della composizione e delle competenze del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti modifica la legge 3 febbraio 1963, n 69, recante “Ordinamento della professione del giornalista”, operando una revisione nella composizione e nelle attribuzioni al Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti secondo un principio di razionalizzazione delle competenze e del numero dei componenti.

In particolare le nuove disposizioni intervengono:

  • sul numero dei componenti, stabilito nel numero massimo di sessanta consiglieri, di cui due terzi giornalisti professionisti e un terzo pubblicisti, tra i quali almeno un rappresentante delle minoranze linguistiche riconosciute;
  • sul sistema elettorale, allo scopo di garantire la massima rappresentatività territoriale, riconoscendo una rappresentatività più consistente agli Ordini regionali più numerosi, attraverso la previsione di uno scaglione ritenuto congruo a fotografare adeguatamente le singole realtà degli Ordini. Questo meccanismo consentirà, altresì, la riserva di un seggio da destinare al rappresentante delle minoranze linguistiche, nel rispetto del limite numerico indicato dalla legge delega e della proporzione tra le due categorie di giornalisti professionisti e di pubblicisti;
  • sulle competenze del Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti in materia di formazione, per disciplinare la formazione professionale del giornalista in conformità di quanto previsto dall’articolo  3, comma 5, lett. b), del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 settembre 2011, n. 148 che pone a carico di tutti i professionisti un preciso obbligo di aggiornamento. A tale proposito è stata introdotta nella legge n. 69 del 1963 una specifica disposizione (articolo 20-bis) che, nel delineare le attribuzioni del Consiglio nazionale in questo ambito, provvede a colmare l’attuale lacuna normativa.
Torna all'inizio del contenuto